Registro nazionale e sezione speciale “Alternanza scuola-lavoro”

L’art. 1, comma 41, della legge 107/2015 (cosiddetta legge Buona Scuola) ha istituito, a decorrere dall’anno scolastico 2015/2016, presso le Camere di commercio il Registro nazionale per l’alternanza scuola-lavoro. Il Registro consta delle seguenti componenti:

c) un’area aperta e consultabile gratuitamente in cui sono visibili le imprese e gli Enti pubblici e privati disponibili a svolgere i percorsi di alternanza. Per ciascuna impresa o Ente il Registro riporta il numero massimo degli studenti ammissibili nonché i periodi dell’anno in cui è possibile svolgere l’attività di alternanza;

d)  una sezione speciale del Registro delle imprese di cui all’art. 2188 del codice civile a cui devono iscriversi le imprese per l’alternanza scuola-lavoro; tale sezione consente la condivisione, nel rispetto della normativa sulla tutela dei dati personali, delle informazioni relative all’anagrafica, all’attività svolta, ai soci e agli altri collaboratori, al fatturato, al patrimonio netto, al sito internet e ai rapporti con gli altri operatori della filiera delle imprese che attivano i percorsi di alternanza.

Iscrizione nella sezione speciale “Alternanza scuola-lavoro": modalità di deposito al Registro delle imprese (PDF 104 kB)

Modello (PDF 182 kB) di autocertificazione delle informazioni da comunicare al Registro delle imprese per l’iscrizione nella sezione speciale “Alternanza scuola-lavoro”

Legge 13 luglio 2015, n. 107