Sanzioni

  • Sanzioni Registro imprese

Le sanzioni del Registro Imprese vengono applicate in caso di domanda di iscrizione o di deposito nel R.I. oltre il termine previsto dalla legge.

Tali sanzioni, in forza dell’art. 5, L. 689/1981, si applicano a ciascuno dei soggetti tenuti a chiedere un’iscrizione o ad effettuare un deposito nel Registro delle imprese.

Importi:

 
SoggettiImporto sanzione
Imprese individuali/Notai/Commercialisti/Enti Pubblici EconomiciEuro 20
a carico del titolare/di ogni legale rappresentante in carica al momento della violazione
Società/Consorzi
(per violazioni commesse fino al 14/11/2011)
Euro 412
a carico di ogni soggetto obbligato in carica al momento della violazione (dal 31° giorno successivo all'evento)

Euro 549,34
per ritardato deposito di bilancio/situazione patrimoniale 
a carico di ogni soggetto obbligato in carica al momento della violazione
Società/Consorzi
(per violazioni commesse dal 15/11/2011)
per istanze presentate nei 30 gg successivi alla scadenza del termine
Euro 68,66
a carico di ogni soggetto obbligato in carica al momento della violazione

Euro 91,56
per ritardato deposito di bilancio/situazione patrimoniale
a carico di ogni soggetto obbligato in carica al momento della violazione
Società/Consorzi
(per violazioni commesse dal 15/11/2011)
per istanze presentate oltre i 30 gg successivi alla scadenza del termine
Euro 206
a carico di ogni soggetto obbligato in carica al momento della violazione

Euro 274,66
per ritardato deposito di bilancio/situazione patrimoniale
a carico di ogni soggetto obbligato in carica al momento della violazione


Le sanzioni Registro Imprese competono all'Erario e vanno pagate tramite modello F23 entro 60 giorni dalla notifica del verbale di accertamento; entro lo stesso termine debbono essere pagate le spese di procedimento sul ccp n. 94957768 intestato alla Camera di Commercio Fermo - causale: R.I. - Sanzione Amministrativa - Spese Notifica – indicare il n. del verbale.

 

Compilazione modello F23

Dati del versamento:

6) Ufficio o Ente indicare il codice AFM – in caso di mancata accettazione è necessario sostituire  AFM con il codice generico TQJ;

9) causale: indicare PA;

11) codice tributo: indicare 741T

  • Sanzioni Repertorio Economico Amministrativo (R.E.A.)

Le sanzioni R.E.A. , in base a quanto disposto dagli artt. 47 e 48 del T.U. 2011/1934, si applicano a ciascuno dei soggetti tenuti alla denuncia oltre il termine di 30 giorni.

Importi

 
GiorniImporto sanzione
dal 31° al 60° giorno di ritardoEuro 10
a carico del titolare di impresa individuale
di ogni amministratore di società di legali rappresentanti di soggetto REA
dal 61° giorno di ritardoEuro 51,33
a carico del titolare di impresa individuale di ogni amministratore di società
di legali rappresentanti di soggetto REA


La sanzione e le spese di procedimento devono essere pagate entro 60 giorni dalla notifica del verbale di accertamento utilizzando il bollettino di ccp n. 94957768 intestato alla Camera di Commercio Fermo -causale:REA - Sanzione Amministrativa – indicare il n. del verbale.

Recapito verbali

A partire dal 1° aprile 2014 la Camera di commercio di Fermo notificherà i verbali di accertamento delle sanzioni amministrative tramite Posta Elettronica Certificata (PEC) ai sensi dell'art. 149 bis cpc.
Tale modalità sarà utilizzata per:

  • le società di persone e di capitali;
  • i legali rappresentanti, i consiglieri e i sindaci che hanno la domiciliazione presso la società stessa;
  • le imprese individuali in cui vi è corrispondenza tra la sede dell'impresa stessa e la residenza del titolare.

Nei casi in cui il soggetto sanzionato sia sprovvisto di PEC, la notificazione delle sanzioni avverrà a mezzo raccomandata A/R all'indirizzo di residenza o al domicilio fiscale degli obbligati in via principale e alla sede legale dell’impresa che risponde in solido.

Modalità di versamento

Per le società viene emesso un verbale per ogni responsabile e un verbale cumulativo dei verbali dei singoli responsabili indirizzato alla società obbligata in solido.
Devono essere pagati:

  • tutti i singoli verbali dei soggetti responsabili con relative spese di procedimento e una spesa di procedimento per la società;

    oppure
  • il verbale recapitato alla società che è già comprensivo delle sanzioni dei singoli responsabili e di tutte le spese di procedimento.

Non devono pagare i singoli soggetti e anche la società.

Affinché l’Ufficio possa registrare i pagamenti è necessario, inviare la copia del versamento tramite mail alla casella depenalizzazione@fm.camcom.it oppure a mezzo fax al n. 0734 228252.

Per le sanzioni del Registro Imprese inviare:

  • copia dei modelli F23 pagati;
  • attestazioni di versamento sul c/c postale.

Per le sanzioni  REA inviare:

  • l’attestazione di versamento sul c/c postale.

Rimborsi

In caso di pagamento errato o doppio, chiedere il rimborso a:

  • per le sanzioni Registro Imprese all'Agenzia delle Entrate;
  • per le sanzioni REA alla Camera di Commercio Fermo – modello di richiesta - (PDF 19 kB)
Valutazione: 
No votes yet
Condividi questa pagina
Ultima modifica: 30/12/2016 - 10:12

Camera di Commercio di Fermo - Corso Cefalonia, 69 - 63900 Fermo - cciaa@fm.legalmail.camcom.it - P.IVA 01979820444 - tel. 0734 217511

SITEMAP - Responsabile del procedimento di pubblicazione - Note Legali - Privacy