Tassa di concessione governativa (TCG): non è più dovuta per le attività soggette a verifica da parte dell’Ufficio Registro imprese

avviso:
Con propria nota del 13 ottobre 2015, l'Agenzia delle entrate - Direzione Generale della Lombardia, in risposta ad un interpello formulato dalle Camere di commercio lombarde, ha chiarito che non è dovuta la tassa di concessione governativa (TCG) per la presentazione al Registro delle Imprese o al REA, della Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA ) per le attività di installazione di impianti, autoriparazione, pulizia, disinfezione, disinfestazione, derattizzazione, sanificazione e facchinaggio.

La non applicabilità di tale tassa si aggiunge all'esonero già previsto per le attività di agente e rappresentante di commercio, agente di affari in mediazione, mediatore marittimo e spedizioniere.