Comunicazioni all'utenza

Certificati con dicitura antimafia

Dal 14 febbraio 2013, per effetto dell'entrata in vigore della nuova "normativa antimafia", la Camera di Commercio non rilascia i certificati con dicitura antimafia nè al privato che si presenta allo sportello camerale, nè alle Pubbliche Amministrazioni o privati gestori di pubblici servizi.

♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦

Attenzione alle truffe

Alcuni titolari di marchi italiani stanno ricevendo richieste di pagamento a favore di ODM di Bratislava per la pubblicazione della registrazione del marchio in una banca dati privata denominata "Registrazione dei marchi internazionali".

Si invitano i titolari di marchi a non sottoscrivere e a non pagare alcun importo richiesto da Ufficio Registro dei Marchi senza aver letto attentamente le condizioni contrattuali proposte.

Le banche dati ufficiali sono solo quelle istituzionali consultabili nei rispettivi siti internet:

Uami (Ufficio preposto alla registrazione dei marchi Comunitari)

Wipo (Ufficio preposto alla registrazione dei marchi Internazionali)

 

Sono stati segnalati casi di telefonate sospette alle imprese della nostra Provincia, che richiedono le coordinate bancarie per rimborsi di somme non dovute alla Camera di Commercio, oppure altre informazioni riservate quali dati di bilancio, di fornitori e/o clienti e del personale dipendente, al fine di fornire imprecisati servizi.

Sono stati ricevuti dalle imprese, inoltre, tramite posta ordinaria, dei bollettini di conto corrente postale prestampato con diciture ingannevoli, avanzate da organismi privati, estranei alla Camera di Commercio, per proposte di servizi di consulenza, oppure per iscrizioni ad elenchi e/o annuari che non sono in alcun modo collegate all’Ente camerale.

Si invita, pertanto, a diffidare di queste iniziative, a prestare molta attenzione e se la telefonata o il bollettino vi sembrano sospetti, è possibile contattare la Camera di Commercio per verificare la loro autenticità. La Camera di Commercio di Fermo invita gli utenti, le imprese e i consumatori a denunciare questo genere di truffe.

Si ricorda che:

  • il rimborso del diritto annuale, così come dei diritti di segreteria,  è effettuato esclusivamente su presentazione di “istanza di rimborso” da parte del soggetto interessato;
  • il pagamento del diritto annuale, unico tributo dovuto alla Camera di Commercio, avviene solo tramite modello F24 e, a tale scopo, l’Ente camerale non emette bollettini postali prestampati;
  • nessuno è autorizzato a richiedere informazioni in nome della Camera di Commercio; eventuale personale camerale incaricato ad effettuare rilevazioni statistiche e ispezioni metriche è sempre munito di regolare documentazione che attesta l'appartenenza all'Ente.

Avviso alle imprese (PDF)

♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦

Avviso - a seguito dell’entrata in vigore dell’art. 15, della L. 183/011

A seguito dell'entrata in vigore dell'art. 15, della L. 183/011 (c.d. legge di stabilità 2012), dal 1° gennaio 2012, le certificazioni rilasciate dalle P.A. in ordine a stati, qualità personali e fatti, sono valide e utilizzabili solo nei rapporti tra privati.

♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦

Nuovi CAP per i Comuni della Provincia di Fermo (dal 30 ottobre 2010)

Dal 15 aprile 2011 gli strumenti di predisposizione delle pratiche telematiche accetteranno, per i Comuni interessati, solo i nuovi CAP.

 

Valutazione: 
No votes yet
Condividi questa pagina
Ultima modifica: 22/03/2018 - 08:03

Camera di Commercio delle Marche sede provinciale di Fermo - Corso Cefalonia, 69 - 63900 Fermo - cciaa@pec.marche.camcom.it - P.IVA 02789930423 - tel. 0734 217511

SITEMAP - Responsabile del procedimento di pubblicazione - Note Legali - Privacy