Decertificazione con le PA

La Presidenza del Consiglio dei Ministri ha diramato la Direttiva n. 14/2011 del 22/12/2011 avente per oggetto “adempimenti urgenti per l’applicazione delle nuove disposizioni in materia di certificati e dichiarazioni sostitutive di cui all’art. 15, della Legge 12 novembre 2011, n. 183”, che  spiega  le principali novità alle quali le Amministrazioni pubbliche dovranno attenersi.

Le certificazioni rilasciate dalle P.A. in  ordine a stati, qualità personali e fatti sono valide  e utilizzabili solo nei rapporti tra privati; nei rapporti con gli organi della Pubblica amministrazione e i gestori di pubblici servizi, i certificati sono sempre sostituiti dalle dichiarazioni sostitutive di certificazione o dall'atto di notorietà. Conseguentemente, a far data dal 1° gennaio 2012, le Amministrazioni e i gestori non possonopiù accettarli né richiederli, tanto più in quanto tali comportamenti integrano, per espressa previsione, violazione dei doveri d'ufficio ai sensi della nuova formulazione dell'articolo 74, comma 2, lett. a), del Decreto del Presidente della Repubblica n. 445 del 2000.

I certificati emessi dal R.I. della Camera di Commercio di Fermo, dal 1° gennaio 2012, riportano, a pena di nullità, la seguente dicitura:"il presente certificato non può essere prodotto agli organi della Pubblica amministrazione o ai privati gestori di pubblici servizi".
Conseguentemente, tali  certificati sono validi solo per la successiva presentazione a soggetti privati.

La legge 183/2011 ha anche disciplinato le modalità con le quali le PA verificano, presso le PA titolari dei dati, il contenuto delle dichiarazioni sostitutive.
Per adempiere alle nuove norme il sistema delle Camere di Commercio ha creato il portale verifichepa.infocamere.it che consente a tutte le PA di controllare direttamente ed in tempo reale la veridicità delle dichiarazioni sostitutive ricevute da imprese e persone relativamente ai dati contenuti nel Registro Imprese. 
Per ulteriori informazioni e per qualsiasi chiarimento, è a disposizione un Call Center dedicato, solo per il portale VerifichePA: dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle 17:00 al numero 06/64892900.

Direttiva del Ministero della Pubblica Amministrazione e semplificazione

Valutazione: 
No votes yet
Condividi questa pagina
Ultima modifica: 08/11/2017 - 02:11

Camera di Commercio di Fermo - Corso Cefalonia, 69 - 63900 Fermo - cciaa@fm.legalmail.camcom.it - P.IVA 01979820444 - tel. 0734 217511

SITEMAP - Responsabile del procedimento di pubblicazione - Note Legali - Privacy