LA TUTELA DEL “MADE IN ITALY” - Workshop

Sabato 4 Dicembre 2010 – ore 9,30

Palazzo dei Priori - Sala dei Ritratti - Piazza del Popolo, 1 - Fermo

Negli ultimi due decenni il progressivo abbattimento degli ostacoli al commercio internazionale, conseguito a una serie di accordi multi-settoriali fra Stati, ha consentito sia l’apertura dei mercati sia l’ingresso di nuovi agguerriti concorrentiextra-europei, in grado di competere sfruttando bassissimi costi di manodopera e l’assenza, nei loro Paesi, di oneri derivanti da procedure di controllo della qualità e sicurezza dei prodotti.

Il nuovo scenario ha imposto alle imprese italiane di ripensare le proprie strategie di internazionalizzazione, basandole sulla massima valorizzazione del proprio patrimonio di esperienza, know-how, qualità del design e in generale reputazione positiva all’estero.

In questo quadro si inserisce la vicenda del “Made in Italy” inteso come concreto valore aggiunto delle nostre imprese e quindi come valido strumento di competizione spendibile nella moderna economia “globalizzata”.

Il workshop intende fornire ai partecipanti una panoramica chiara e comprensibile della normativa aggiornata sul “Made in Italy”, e allo stesso tempo delle procedure attivabili nei confronti delle imprese che importano e commercializzano merci recanti false indicazioni d’origine.

L’evento mira inoltre a suggerire agli operatori del settore spunti di riflessione e di approfondimento sull’importante tematica trattata.

Programma (PDF 25 kb) e Invito al Workshop (PDF 743 kb)

Valutazione: 
No votes yet
Condividi questa pagina
Ultima modifica: 30/12/2016 - 10:12

Camera di Commercio delle Marche sede provinciale di Fermo - Corso Cefalonia, 69 - 63900 Fermo - cciaa@pec.marche.camcom.it - P.IVA 02789930423 - tel. 0734 217511

SITEMAP - Responsabile del procedimento di pubblicazione - Note Legali - Privacy