MARCHIO DI QUALITA' - 2012

Ospitalità ItalianaIl progetto “Marchio di qualità Ospitalità Italiana” è promosso dalla Camera di Commercio di Fermo, in collaborazione e col supporto dell´ISNART - Istituto Nazionale Ricerche Turistiche - di Roma, e si colloca nell’ambito di una serie di iniziative finalizzate a favorire il rilancio del turismo locale, attraverso la riqualificazione dell’offerta turistica.
Il Marchio ha carattere volontario e gratuitoe viene conferito su domanda dell´impresa interessata, previa valutazione obiettiva, da parte di una commissione di esperti, del livello di servizioofferto dalla struttura richiedente.
L’obiettivo del Marchio di Qualità non è quello di sostituire le tradizionali classificazioni delle strutture ricettive o della ristorazione, ma di fornire una garanzia di "tutela del cliente", nonché di spingere gli operatori del settore a curare maggiormente il livello di qualità del servizio, suggerendo miglioramenti per ottimizzare la propria offerta.

Il progetto si inserisce in un’ottica più ampia di miglioramento continuo dell’ospitalità nelle località turistiche, per rispondere meglio alle aspettative e ai bisogni dei turisti italiani e internazionali ed a garanzia della qualità del servizio, sia in termini di immagine che di riqualificazione del prodotto.


Per questa edizione, la Camera di Commercio intende offrire l’opportunità di fregiarsi del prestigioso Marchio di Qualità alle strutture turistiche operanti nel settore della ristorazione, agrituristico, delle residenze storiche, dei bed & breakfast e degli stabilimenti balneari.

Le imprese interessate a partecipare, iscritte nel Registro delle Imprese ed in regola con il pagamento del diritto annuale, dovranno far pervenire la Scheda di Adesione entro il 05 settembre 2011 per raccomandata A.R. tramite gli uffici del servizio postale pubblico che assicurino la stampigliatura automatica del giorno e dell’orario di spedizione; via fax al numero 0734/217541; a mano con apposizione del timbro di ricevuta della ricezione alla
Camera di commercio di Fermo
Corso Cefalonia n.69, 63900 Fermo
oppure trasmettere tramite Posta Elettronica Certificata (PEC) : cciaa@fm.legalmail.camcom.it, con l’indicazione nell’oggetto “Ospitalità Italiana”.

Condizione necessaria per l’ammissione al bando è inoltre che la struttura turistica sia attiva ed aperta alla clientelanel durante il quale saranno effettuati i sopralluoghi da parte dei valutatori incaricati da Isnart.
A seguito della verifica effettuata dall’Ente di certificazione e sulla base del punteggio ottenuto e dallo stesso certificato al termine di un sopralluogo volto a verificare la rispondenza strutturale e dei servizi offerti ai clienti rispetto ai requisiti definiti in appositi disciplinari, la Camera di Commercio provvederà a consegnare l’attestazione di Qualità alle strutture meritevoli nel corso di un’apposita cerimonia.
Le strutture alle quali viene rilasciato il Marchio di Qualità saranno inserite nella Guida Nazionale Isnart. nonché nel sito Internet www.10q.itusufruendo di tutte le relative azioni promozionali.

Per qualsiasi informazione al riguardo è possibile contattare la Camera di Commercio di Fermo telefonando al numero 0734 217511 oppure inviando una e-mail all’indirizzo segreteria.generale@fm.camcom.it

*per quanto concerne le residenze storiche, dovranno fare fede alla Legge regionale 11 luglio 2006, n. 9., Testo unico delle norme regionali in materia di turismo, in particolare art. 21, commi 1.2.3.4.5.6.

Il disciplinare da tenere in considerazione è quello relativo alle strutture alberghiere, in particolare con riferimento a quelle a 4 stelle, pubblicato sul sito http://www.10q.it/disciplinare.php

 

Casella istituzionale Posta Elettronica Certificata (PEC) della Camera di Commercio di Fermo: cciaa@fm.legalmail.camcom.it

Valutazione: 
No votes yet
Condividi questa pagina
Ultima modifica: 30/12/2016 - 10:12

Camera di Commercio delle Marche sede provinciale di Fermo - Corso Cefalonia, 69 - 63900 Fermo - cciaa@pec.marche.camcom.it - P.IVA 02789930423 - tel. 0734 217511

SITEMAP - Responsabile del procedimento di pubblicazione - Note Legali - Privacy