SISTRI – Sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti.

Lo sportello SISTRI è chiuso.

A partire dal 1° gennaio 2019, il SISTRI è stato soppresso (D.L. 135 del 14/12/2018, art. 6 comma 1).

Le Camere di commercio sono in attesa di ricevere chiarimenti da parte del Ministero dell'Ambiente sulla procedura che le imprese dovranno seguire per la disinstallazione delle black box e la riconsegna delle chiavette USB Sistri.
*****************************************************************************************************************************************************************************************************

Il SISTRI (Sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti) nasce su iniziativa del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, per permettere l'informatizzazione della tracciabilità dei rifiuti speciali a livello nazionale e dei rifiuti urbani della Regione Campania.

Nel portale ufficiale del SISTRI, www.sistri.it, a cura del Ministero dell'Ambiente, sono disponibili le informazioni, le news, il manuale utente e gli strumenti applicativi; inoltre nel sito del SISTRI, al fine di consentire la corretta evasione delle richieste, sono indicati gli indirizzi mail di riferimento, divisi per argomento, ai quali è necessario indirizzare le comunicazioni.

Compiti delle Camera di commercio

Le attività relative al SISTRI che le Camere di commercio devono svolgere sono stabilite nel protocollo di intesa stipulato da Unioncamere Nazionale con il Ministero dell'Ambiente in data 13 gennaio 2010, e più precisamente riguardano:

  • la verifica con il Registro imprese dei dati anagrafici comunicati dall'impresa al momento dell'iscrizione al SISTRI;
  • la ricezione e lo stoccaggio dei dispositivi USB inviati da SISTRI;
  • la gestione dei contatti con le unità locali per fissare il calendario del rilascio dei dispositivi USB;
  • il rilascio dei dispositivi USB a seguito di ricezione e verifica della documentazione presentata dalle imprese;
  • l'archiviazione elettronica della documentazione raccolta e il trasferimento della documentazione al Ministero.
Valutazione: 
No votes yet
Condividi questa pagina
Ultima modifica: 09/04/2019 - 01:04

Camera di Commercio delle Marche sede provinciale di Fermo - Corso Cefalonia, 69 - 63900 Fermo - cciaa@pec.marche.camcom.it - P.IVA 02789930423 - tel. 0734 217511

SITEMAP - Responsabile del procedimento di pubblicazione - Note Legali - Privacy