Archivio bandi anno 2013

Archivio bandi anno 2013

Impianto multimediale

La Camera di Commercio di Fermo intende modificare ed aggiornare il funzionamento del proprio impianto multimediale nella sede di Palazzo Azzolino – Corso Cefalonia n. 69, Fermo.

Il preventivo relativo al costo a corpo o per ogni specifica voce dovrà pervenire entro e non oltre le ore 12,00 del  28 dicembre 2013 esclusivamente all’indirizzo provveditorato@fm.camcom.it.

Ulteriori informazioni sono presenti nell'allegato bando (PDF 74,9 kB )

Avviso per la manifestazione d'interesse a svolgere l'incarico di Medico competente (artt. 25, 38 e segg. D.Lgs. 81/08) fino al 31/12/2015

La Camera di Commercio di Fermo intende affidare incarico fiduciario di "Medico Competente" a professionista singolo, iscritto nell'elenco dei medici competenti istituito presso il Ministero del lavoro, della salute e delle politiche sociali.

Il professionista interessato all'incarico dovrà essere in possesso dei requisiti di cui all'art. 38 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i. ed in particolare:

  • specializzazione in medicina del lavoro o in medicina preventiva dei lavoratori e psicotecnica;
  • autorizzazione di cui all’articolo 55 del decreto legislativo 15 agosto 1991, n. 277;
  • essere iscritto nell'elenco dei medici competenti istituito presso il Ministero del lavoro, della salute e delle politiche sociali.

Il medico Competente, ai sensi degli artt. 2 comma 1, lettera h), 25, 29, 38, 39, 40, 41 e 42 del citato D.Lgs. 81/2008, è il medico in possesso di uno dei titoli e dei requisiti formativi e professionali di cui all'articolo 38, che collabora, secondo quanto previsto all'articolo 25 e 29, comma 1, con il datore di lavoro ai fini della valutazione dei rischi ed è nominato dallo stesso per effettuare la sorveglianza sanitaria e per tutti gli altri compiti di cui al decreto 81/2008 e s.m.i..

Il Medico competente (art. 25 D.Lgs. n. 81/2008 come modificato dal D.Lgs. n. 106 del2009):

  • collabora con il datore di lavoro e con il servizio di prevenzione e protezione alla valutazione dei rischi, anche ai fini della programmazione, ove necessario, della sorveglianza sanitaria, alla predisposizione dell’attuazione delle misure per la tutela della salute e dell’ integrità psico-fisica dei lavoratori, all'attività di formazione  informazione nei confronti dei lavoratori, per la parte di competenza e all'organizzazione del servizio di primo soccorso considerando i particolari tipi di lavorazione ed esposizione e le peculiari modalità organizzative del lavoro. Collabora inoltre alla attuazione e valorizzazione di programmi volontari di «promozione della salute», secondo i principi della responsabilità sociale;
  • programma ed effettua la sorveglianza sanitaria di cui all'articolo 41 attraversoprotocolli sanitari definiti in funzione dei rischi specifici e tenendo inconsiderazione gli indirizzi scientifici più avanzati;
  • istituisce, aggiorna e custodisce, sotto la propria responsabilità, una cartella sanitaria e di rischio per ogni lavoratore sottoposto a sorveglianza sanitaria; tale cartella è conservata con salvaguardia del segreto professionale e, salvo il tempo strettamente necessario per l’esecuzione della sorveglianza sanitaria e la trascrizione dei relativi risultati, presso il luogo di custodia concordato al momento della nomina del medico competente;
  • consegna al datore di lavoro, alla cessazione dell'incarico, la documentazione sanitaria in suo possesso, nel rispetto delle disposizioni di cui al decreto legislativo del 30 giugno 2003, n.196 e con salvaguardia del segreto professionale;
  • consegna al lavoratore, alla cessazione del rapporto di lavoro, copia della cartella sanitaria e di rischio e gli fornisce le informazioni necessarie relative alla conservazione della medesima; l’originale della cartella sanitaria e di rischio va conservata, nel rispetto di quanto disposto dal decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196, da parte del datore di lavoro, per almeno dieci anni, salvo il diverso termine previsto da altre disposizioni del presente decreto;
  • fornisce informazioni ai lavoratori sul significato della sorveglianza sanitaria cui sono sottoposti e, nel caso di esposizione ad agenti con effetti a lungo termine, sulla necessità di sottoporsi ad accertamenti sanitari anche dopo la cessazione della attività che comporta l'esposizione a tali agenti. Fornisce altresì, a richiesta, informazioni analoghe ai rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza;
  • informa ogni lavoratore interessato dei risultati della sorveglianza sanitaria di cui all'articolo 41 e, a richiesta dello stesso, gli rilascia copia della documentazione sanitaria;
  • comunica per iscritto, in occasione delle riunioni di cui all'articolo 35, al datore di lavoro, al responsabile del servizio di prevenzione protezione dai rischi, ai rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza, i risultati anonimi collettivi della sorveglianza sanitaria effettuata e fornisce indicazioni sul significato di detti risultati ai fini della attuazione delle misure per la tutela della salute e della integrità psico-fisica dei lavoratori;
  • visita gli ambienti di lavoro almeno una volta all'anno o a cadenza diversa che stabilisce in base alla valutazione dei rischi;
  • partecipa alla programmazione del controllo dell'esposizione dei lavoratori i cui risultati gli sono forniti con tempestività ai fini della valutazione del rischio e della sorveglianza sanitaria. 

Le prestazioni saranno regolate da apposita convenzione tra l’Ente ed il professionista.

I soggetti interessati devono far pervenire la propria manifestazione d’interesse entro il giorno 13 dicembre 2013 attraverso una delle seguenti modalità:

  • a mezzo raccomandata A/R all'indirizzo Camera di commercio di Fermo – Ufficio Provveditorato – Corso Cefalonia n. 69 – 63900. Sulla busta è necessario indicare: “Manifestazione d'interesse per affidamento servizio sorveglianza sanitaria e medico competente”;
  • consegnata a mano al Protocollo dell’Ente; sulla busta è necessario indicare: "Manifestazione di interesse per affidamento servizio sorveglianza sanitaria e medico competente”;
  • all'indirizzo di posta certificata dell'Ente cciaa@fm.legalmail.camcom.it con l'indicazione nell'oggetto: “Manifestazione d'interesse per affidamento servizio sorveglianza sanitaria e medico competente”.

Eventuali richieste pervenute oltre il termine suddetto non saranno prese in considerazione ai fini del presente avviso.

Le informazioni di carattere amministrativo o relative alla fornitura del servizio, potranno essere richieste, all’Ufficio Provveditorato della Camera di Commercio di Fermo, inviando una mail all'indirizzo dedicato provveditorato@fm.camcom.it.

Al via il progetto GENESI

Obiettivi dell'iniziativa

Allo scopo di incentivare lo sviluppo di nuova imprenditorialità e favorire l’occupazione nel territorio provinciale, la Camera di Commercio di Fermo promuove il Progetto “GENESI”, che si propone come uno sportello “virtuale” dell’Ente camerale volto ad offrire consulenza ed assistenza operativa allo sviluppo di nuove imprese.

L’accesso al credito per le nuove imprese risulta notevolmente facilitato se le richieste di finanziamento sono accompagnate da un’adeguata illustrazione del progetto imprenditoriale.

“GENESI” si pone al fianco dei nuovi imprenditori per fornire loro un’assistenza nella formulazione di un piano strategico redatto secondo corretti criteri economico-gestionali al fine di veicolarli in modo più efficace verso l’accesso al sistema creditizio o ad altri potenziali finanziatori o facilitarne l’inserimento nell’ambito di incubatori d’impresa.

All’attività di tutoraggio dello sportello GENESI possono accedere coloro che hanno un’idea imprenditoriale innovativa ed intendono tradurla in un progetto d’impresa.

L’obiettivo finale dell’iniziativa è quello di supportare la costituzione di nuove imprese offrendo un supporto consulenziale ed operativo.

Modalità di partecipazione

Per partecipare all’iniziativa è necessario compilare il modulo di “Domanda di partecipazione al progetto GENESI” (allegato “A” del presente bando).

La “Domanda di partecipazione al progetto GENESI”, redatta in tutte le sue parti e firmata da tutti i proponenti, dovrà essere inviata esclusivamente via e-mail all’indirizzo mail dedicato genesi@fm.camcom.it entro e non oltre le ore 24:00 del giorno 15 Dicembre 2013.

Bando di partecipazione al progetto "GENESI" (PDF 62,6 kB)

Domanda di partecipazione al progetto "GENESI" - (allegato A) - (File Word 44,5 kB)

"L'Artigianato in Fiera" - Milano 30 novembre - 8 dicembre 2013

La Camera di Commercio di Fermo intende sostenere la partecipazione delle imprese "fermane" all’importante vetrina nazionale ed internazionale “L’Artigiano in Fiera” che si terrà presso il quartiere Fiera Milano, sito a Rho (Milano) dal giorno 30 novembre al giorno 8 dicembre 2013.
Le domande di contributo devono essere presentate entro e non oltre il 5 novembre 2013 tramite invio all'indirizzo PEC cciaa@fm.legalmail.camcom.it o da consegnare a mano presso la Camera di Commercio Fermo - Ufficio Segreteria Generale - Corso Cefalonia n. 69 - Fermo.
Le domande incomplete di uno o più elementi o dati richiesti, nonché quelle prive della documentazione richiesta, saranno dichiarate inammissibili.

Bando (PDF 35 kB)

Modulo di adesione (Word 31 kB)

Dichiarazione sostitutiva di atto notorio (Word 34,5 kB)

 

La Camera di Commercio sostiene i Confidi

Per la concessione di contributi ai Consorzi e alle Cooperative di Garanzia Collettiva Fidi (Confidi) della Provincia - Anno 2012

La Giunta della Camera di Commercio di Fermo ha deciso di impegnare per l’anno 2013 la somma di Euro 200.000,00 (duecentomila/00) a favore dei Consorzi e delle Cooperative di Garanzia Collettiva Fidi, per supportare le piccole e medie imprese nel reperimento delle risorse indispensabili per l’attività imprenditoriale, non sempre facilmente ottenibili soprattutto a causa del sistema delle garanzie richieste dalle banche.

Le domande per ottenere il contributo da parte dei Confidi debbono essere redatte su apposita modulistica e fatte pervenire alla Camera di Commercio entro e non oltre il 20 luglio 2013, attraverso una delle seguenti modalità:

  • raccomandata A.R. all'indirizzo Camera di Commercio Fermo, Corso Cefalonia n. 69, 63900 Fermo;
  • a mano con apposizione del timbro di ricevuta di presentazione alla Camera di Commercio di Fermo, Corso Cefalonia n. 69, 63900 Fermo;
  • a mezzo posta elettronica certificata (PEC) all'indirizzo cciaa@fm.legalmail.camcom.it, con l'indicazione, nell'oggetto "Bando Confidi".

Regolamento (PDF 44,7 kB)

Domanda di contributo (doc. 25,5 kB)

Fac-simile dichiarazione bancaria (doc. 22,5 kB)

Dichiarazione "de minimis" (doc. 30,5 kB)

Marchio Qualità Ospitalità Italiana 2014

 

logo ospitalità italianaIl progetto “Marchio di qualità Ospitalità Italiana” è promosso dalla Regione Marche e dalla Camera di Commercio di Fermo, in collaborazione e col supporto dell´ISNART - Istituto Nazionale Ricerche Turistiche - di Roma, e si colloca nell’ambito di una serie di iniziative finalizzate a favorire il rilancio del turismo locale, attraverso la riqualificazione dell’offerta turistica. Il Marchio ha carattere volontario e gratuito e viene conferito su domanda dell´impresa interessata, previa valutazione obiettiva, da parte di una commissione di esperti, del livello di servizio offerto dalla struttura richiedente.

“Ospitalità Italiana” fornisce ai clienti attuali e potenziali una valutazione obiettiva del livello di servizio offerto e rappresenta una garanzia sia per le aziende che per gli ospiti: visibilità, chiarezza di immagine, garanzia di qualità, facilità di scelta, condivisione del sistema di valori tra chi offre e chi compra. L’insieme delle imprese riunite sotto il comune logo "Ospitalità Italiana" consente infine di comunicare al potenziale cliente gli sforzi dell’impresa verso la qualità, e questa scelta (e con essa il concetto di tutela dell’ospite) rappresenta un’opportunità e una sfida per l’intero sistema turistico italiano.

Il progetto si inserisce in un’ottica più ampia di miglioramento continuo dell’ospitalità nelle località  turistiche, per rispondere meglio alle aspettative e ai bisogni dei turisti italiani e internazionali ed a garanzia della qualità del servizio, sia in termini di immagine che di riqualificazione del prodotto.

Gli alberghi, le RTA, i ristoranti, gli agriturismi e i Bed & Breakfast che ottengono il Marchio di Qualità  sono  inseriti nella guida Gambero Rosso Viaggiarbene . Tale inserimento è a titolo completamente gratuito poiché rientra tra le azioni promozionali messe in atto da Isnart per le strutture certificate. Inoltre una particolare attenzione è volta al tema della sostenibilità ambientale: gli alberghi e gli agriturismi ricettivi potranno avere un check gratuito sul grado di avvicinamento della struttura al rilascio del marchio europeo Ecolabel

La Camera di Commercio offre l’opportunità di fregiarsi del prestigioso Marchio di Qualità alle strutture turistiche operanti nel settore agrituristico, delle residenze storiche, dei bed & breakfast e degli stabilimenti balneari categorie non previste nel bando della Regione Marche.

Le imprese interessate a partecipare, iscritte nel Registro delle Imprese ed in regola con il pagamento del diritto annuale,  dovranno far pervenire la Scheda di Adesione, entro il 21 giugno 2013, attraverso una delle seguenti modalità:

  • raccomandata A.R., tramite gli Uffici del servizio postale pubblico che assicurino la stampigliatura automatica del giorno e dell'orario di spedizione, all'indirizzo Camera di Commercio Fermo, Corso Cefalonia n. 69, 63900 Fermo;
  • via fax al n. 0734 217541;
  • a mano con apposizione del timbro di ricevuta di presentazione alla Camera di Commercio di Fermo, Corso Cefalonia n. 69, 63900 Fermo;
  • a mezzo posta elettronica certificata (PEC) all'indirizzo cciaa@fm.legalmail.camcom.it, con l'indicazione, nell'oggetto, "Ospitalità Italiana".

Condizione necessaria per l’ammissione al bando è inoltre che la struttura turistica sia attiva ed aperta alla clientela nel durante il quale saranno effettuati i sopralluoghi da parte dei valutatori incaricati da Isnart. A seguito della verifica effettuata dall’Ente di certificazione e sulla base del punteggio ottenuto e dallo stesso certificato al termine di un sopralluogo volto a verificare la rispondenza strutturale e dei servizi offerti ai clienti rispetto ai requisiti definiti in appositi disciplinari, la Camera di Commercio provvederà a consegnare l’attestazione di Qualità alle strutture meritevoli nel corso di un’apposita cerimonia. Le strutture alle quali viene rilasciato il Marchio di Qualità saranno inserite nella Guida Nazionale Isnart. nonché nel sito Internet www.10q.it usufruendo di tutte le relative azioni promozionali. Le strutture selezionate con il marchio Ospitalità Italiana sono disponibili in versione digitale per Iphone e Android.
Per qualsiasi informazione al riguardo è possibile contattare la Camera di Commercio di Fermo telefonando al numero 0734/217511 oppure inviando una e-mail all’indirizzo segreteria.generale@fm.camcom.it.

N.B. SI INFORMA CHE LE IMPRESE RICETTIVE GIA’ IN POSSESSO DEL MARCHIO OSPITALITA’ ITALIANA SARANNO AUTOMATICAMENTE CANDIDATE ANCHE PER LA ANNUALITA’ 2014 DEL MARCHIO, SALVO ESPLICITA MANIFESTAZIONE DI DISSENSO DA INVIARE AI MEDESIMI INDIRIZZI SOPRA INDICATI

*per quanto concerne le residenze storiche, dovranno fare fede allaLegge regionale 11 luglio 2006, n. 9., Testo unico delle norme regionali in materia di turismo, in particolare art. 21, commi 1.2.3.4.5.6. 

Il disciplinare da tenere in considerazione è quello relativo alle strutture alberghiere, in particolare con riferimento a quelle a 4 stelle, pubblicato sul sito http://www.10q.it/disciplinare.php

Casella istituzionale Posta Elettronica Certificata (PEC) della Camera di Commercio di Fermo: cciaa@fm.legalmail.camcom.it

Avviso ricognitivo di manifestazione d'interesse con proposta di canone per la concessione in locazione di un immobile camerale disponibile

La Camera di Commercio di Fermo rende disponibile il seguente immobile a uso non abitativo:

  • ufficio sito in San Benedetto del Tronto (AP), Via Campania  n. 81/83 – piano T, superficie mq 60 da ristrutturare a cura del locatario.

La manifestazione d’interesse con proposta di canone dovrà pervenire entro il 7 marzo 2013 mediante una delle seguenti modalità:

  • raccomandata postale A.R. inviata a Camera di Commercio di Fermo –  Corso Cefalonia n. 69 -
    63900 Fermo. Si farà riferimento alla data e all’ora del timbro di spedizione apposto dagli uffici postali; non saranno, comunque, prese in considerazione le domande che, anche se spedite nei termini, pervengano alla Camera oltre il 10° giorno successivo a quello di scadenza del termine di presentazione;
  • a mezzo fax al numero 0734 217541;
  • a mano presso la Camera di Commercio di Fermo –  Corso Cefalonia n. 69 - 63900 Fermo -
    farà fede la data riportata dal timbro di ricevimento;
  • Posta Elettronica Certificata (PEC) all’indirizzo cciaa@fm.legalmail.camcom.it. La domanda regolarmente sottoscritta, e la relativa documentazione dovranno essere scannerizzate e trasmesse in formato pdf. L’oggetto della mail dovrà essere “Bando fedeltà al lavoro 2012”. Farà fede la data, l’ora, minuto e secondo di invio risultante dalla ricevuta di accettazione.

Per eventuali sopralluoghi, è necessario prendere contatto con l’Ufficio Provveditorato:
telefono 0734 217583 - indirizzo e-mail provveditorato@fm.camcom.it.
Per economicità di costi e tempo, si comunica che l’Ente è disponibile per il sopralluogo il martedì o il giovedì pomeriggio.

Marchio Qualità Ospitalità Italiana 2014

Ospitalità italianaIl progetto "Marchio di qualità Ospitalità italiana" è promosso dalla Regione Marche e dalla Camera di Commercio di Fermo, in collaborazione e con il supporto dell'ISNART - Istituto Nazionale Ricerche Turistiche di Roma - e si solloca nell'ambito di una serie di iniziative finalizzate a favorire il rilancio del turismo locale attraverso la riqualificazione dell'offerta turistica. Il Marchio ha carattere volontario e gratuito e viene conferito su domanda dell'impresa interessata, previa valutazione obiettiva, da parte di una commissione di esperti, del livello di servizio offerto dalla struttura richiedente.
"Ospitalità Italiana" fornisce ai clienti attuali e potenziali una valutazione obiettiva del livello di servizio offerto e rappresenta una garanzia sia per le aziende che per gli ospiti: visibilità, chiarezza di immagine, garanzia di qualità, facilità di scelta, condivisione del sistema di valori tra chi offre e chi compra. L'insieme delle imprese riunite sotto il comune logo "Ospitalità Italiana" consente infine di comunicare al potenziale cliente gli sforzi dell'impresa verso la qualità e questa scelta (e con essa il concetto di tutela dell'ospite) rappresenta un'opportunità e una sfida per l'intero sistema turistico italiano.
Il progetto si inserisce in un'ottica più ampia di miglioramento continuo dell'ospitalità nelle località turistiche per rispondere meglio alle aspettative e ai bisogni dei turisti italiani e internazionali ed a garanzia della qualità del servizio sia in termini di immagine che di riqualificazione del prodotto.

Gli alberghi, le RTA, i ristoranti, gli agriturismi e i Bed & Breakfast che ottengono il Marchio di Qualità sono inseriti nella guida Gambero Rosso Viaggiarbene. Tale inserimento è a titolo completamente gratuito poichè rientra tra le azioni promozionali messe in atto da ISNART per le strutture certificate. Inoltre una particolare attenzione è volta al tema della sostenibilità ambientale: gli alberghi e gli agriturismi ricettivi potranno avere un check gratuito sul grado di avvicinamento della struttura al rilascio del marchio europeo Ecolabel.

La Regione Marche, in attuazione dell'art. 20 della Legge Regionale n. 9/2006 e a seguito del protocollo d'intesa sottoscritto tra Regione Marche, Unione delle Province delle Marche e Unione delle Camere di Commercio delle Marche, ha pubblicato il Bando per il conferimento ad alberghi, residenze turistico-alberghiere, attività ricettive rurali (country house), campeggi e ristoranti, del Marchio di Qualità "Ospitalità Italiana - Regione Marche", come elemento distintivo e selettivo di qualità dell'offerta dei servizi di ricettività.
Le imprese interessate a partecipare, iscritte nel Registro delle imprese ed in regola con il pagamento del diritto annuale, dovranno far pervenire la scheda di adesione entro il 31 maggio 2013 attraverso una delle seguenti modalità:

  • raccomandata A.R., tramite gli Uffici del servizio postale pubblico che assicurino la stampigliatura automatica del giorno e dell'orario di spedizione, all'indirizzo Camera di Commercio Fermo, Corso Cefalonia n. 69, 63900 Fermo;
  • via fax al n. 0734 217541;
  • a mano con apposizione del timbro di ricevuta di presentazione alla Camera di Commercio di Fermo, Corso Cefalonia n. 69, 63900 Fermo;
  • a mezzo posta elettronica certificata (PEC) all'indirizzo cciaa@fm.legalmail.camcom.it, con l'indicazione, nell'oggetto, "Ospitalità Italiana".

Condizione necessaria per l'ammissione al bando è che la struttura turistica sia attiva ed aperta alla clientela nel periodo durante il quale saranno effettuati i sopralluoghi da parte dei valutatori incaricati da ISNART. A seguito della verifica effettuata dall'Ente di certificazione e sulla base del punteggio ottenuto e dallo stesso certificato al termine di un sopralluogo volto a verificare la rispondenza strutturale e dei servizi offerti ai clienti rispetto ai requisiti definiti in appositi disciplinari, la Camera di Commercio provvederà a consegnare l'attestazione di Qualità alle strutture meritevoli nel corso di un'apposita cerimonia. Le strutture alle quali verrà rilasciato il Marchio di Qualità saranno inserite nella Guida Nazionale ISNART, nonchè nel sito Internet www.10q.it usufruendo di tutte le relative azioni promozionali.
Le strutture selezionate con il Marchio Ospitalità Italiana sono disposnibili in versione digitale per Iphone e Android.

Per qualsiasi informazione al riguardo è possibile contattare la Camera di Commercio di Fermo telefonando al n. 0734 217511, oppure inviando una mail all'indirizzo segreteria.generale@fm.camcom.it.

N.B.:
si informa che le imprese ricettive già in possesso del "Marchio Ospitalità Italiana" saranno automaticamente candidate anche per l'annualità 2014 del Marchio, salvo esplicita manifestazione di dissenso da inviare agli indirizzi sopra indicati
.

Bando regionale (PDF 66,9 kB)

Regolamento (PDF 21,5 kB)

Disciplinare alberghi (PDF 54,3 kB)

Scheda di adesione alberghi (PDF 46,3 kB)

Disciplinare ristoranti (PDF 43,5 kB)

Scheda di adesione ristoranti (PDF 53,1 kB)

Disciplinare attività ricettive rurali - Country House (PDF 48 kB)

Scheda di adesione attività ricettive rurali - Country House (PDF 45,8 kB)

Disciplinare residenze turistiche alberghiere (PDF 55,6 kB)

Scheda di adesione residenze turistiche alberghiere (PDF 47,2 kB)

Disciplinare campeggi (PDF 35,2 kB)

Scheda di adesione campeggi (PDF 47,2 kB)

 

PREMIO DELLA FEDELTÀ AL LAVORO E DEL PROGRESSO ECONOMICO

24 Maggio 2013 ore 10:00 - Camera di Commercio Fermo, sala Consiliare

Programma (PDF 220 kB)

Invito (PDF 172 kB)

 

Scade il 28 febbraio 2013 il termine per la presentazione della domanda per la partecipazione alla 1^ edizione del “Premio della fedeltà al lavoro e del progresso economico”.
Il concorso premia i lavoratori benemeriti per lunga e fedele anzianità di servizio e gli imprenditori che si sono resi particolarmente meritevoli nel campo del progresso tecnico-economico della provincia.

Per maggiori informazioni sulle modalità di partecipazione e sui requisiti necessari leggere il bando allegato.

 

 

Corso di Formazione per Tecnico Premontatore

Sono aperte le iscrizioni al Corso di Formazione per Tecnico Premontatore - specializzazione nelle operazioni manuali relative all'assembalggio della calzatura -
presso IPSIA "O. Ricci" - Via S. D'Acquisto n. 71 - 63900 Fermo.

Le domande, redatte unicamente su apposito modulo, dovranno essere consegnate presso il protocollo dell’I.P.S.I.A. “O. Ricci” o pervenire in busta chiusa a mezzo raccomandata A/R, entro e non oltre le ore 12.00 di sabato 09 febbraio 2013, pertanto non farà fede il timbro postale.

Bando (PDF 106 kB)

Modulo di iscrizione (doc 191kB)

Riferimento:
www.ipsiafermo.it

 

Contratto collaborazione professionale Registro Imprese

Contratto collaborazione professionale per il supporto alla realizzazione delle attività inerenti il progetto: formazione personale addetto alle attività di istruttoria e evasione pratiche telematiche di seguito meglio specificato (*), con decorrenza dall’11 febbraio al 31 luglio 2013.

La Camera di Commercio di Fermo effettua la presente indagine di mercato, avviata a  scopo esplorativo, al fine di procedere, successivamente, alla stipula di un contratto di collaborazione coordinata e continuativa relativa al  progetto di (*) formazione del personale addetto alle attività di istruttoria ed evasione pratiche telematiche del Registro Imprese, assistenza tecnica alla preparazione domande e regolarizzazione delle stesse, assistenza a distanza e al servizio di contact center, collaborazione per eventi formativi presso l’Ente in base alle esigenze dell’Ente stesso tramite procedura in economia alla quale verranno invitati n. 5 (cinque) soggetti tra quelli che avranno manifestato il proprio interesse.

L’indagine è finalizzata ad acquisire la disponibilità di soggetti qualificati all’espletamento del servizio. Si precisa che il servizio dovrà essere svolto prevalentemente a distanza, ma, in base alle esigenze dell’Ufficio, l’Ente si riserverà di richiedere lo svolgimento delle attività  formative e l’assistenza alla realizzazione di eventi, anche presso la propria sede.

Stante il carattere specialistico dell’attività da svolgere, si richiede il possesso di laurea in Giurisprudenza o in Economia e Commercio (laurea specialistica) e una esperienza, almeno quinquennale, espressamente documentabile, nel settore specifico dell’istruttoria ed evasione pratiche telematiche Registro Imprese, nonché esperienza diretta di partecipazione, in qualità di docente, a corsi di formazione nello stesso settore.

Le informazioni di carattere amministrativo o relative alla fornitura del servizio, potranno essere richieste, all’Ufficio Registro Imprese della Camera di Commercio di Fermo – tel. 0734 217594 – oppure inviando una mail all’indirizzo registro.imprese@fm.camcom.it.

Gli interessati dovranno far pervenire la propria manifestazione di interesse (allegato 1) all’indirizzo di posta elettronica certificata di questo Ente cciaa@fm.legalmail.camcom.it o tramite fax al numero 0734 217541 entro e non oltre le ore 13:00 del giorno due febbraio 2013.

Manifestazione di interesse (allegato 1) (PDF 29,1 kB)

AVVISI DI CONCORSO PUBBLICO

Avviso di concorso pubblico per titoli ed esami per l'assunzione a tempo pieno e indeterminatodi n. 3 unità di cat. C - profilo di "assistente contabile"
Bando (PDF 135 kB)
Termine di scadenza per la presentazione delle domande: 10 dicembre 2012

Modello per la valutazione dei titoli posseduti dai candidati al 10.12.2012 (DOC 178 kB)

Calendario Prove Scritte:

Il giorno sabato 16 Febbraio 2013 alle ore 9:00 presso l’Università Politecnica delle Marche - Facoltà di Ingegneria - sita in Fermo, Via Brunforte n. 47/49.

Elenco candidati (in ordine alfabetico) ammessi alla Prova scritta (PDF 13 kB)

Valutazione titoli (PDF 11,8 kB)

Esito prove scritte del 16 febbraio 2013 (PDF 11,6)

Calendario Prova Orale:

Diario prova orale del 16 aprile 2013 - pubblicato il 21 marzo 2013 (PDF 12,3 kB)

Esito prova orale del 16 aprile 2013 - in pubblicazione dal 17 aprile 2013 (PDF 9,01 kB)

Graduatoria finale approvata con Delibera di Giunta n. 80 del 30 aprile 2013 (PDF 13,3 kB)

Elenco vincitori (PDF 10,3 kB)


Avviso di concorso pubblico per titoli ed esami per l'assunzione a tempo pieno e indeterminatodi n. 2 unità di cat. C - profilo di "assistente amministrativo"
Bando (PDF 136 kB)
Termine di scadenza per la presentazione delle domande: 10 dicembre 2012

Modello per la valutazione dei titoli posseduti dai candidati al 10.12.2012 (DOC 178 kB)

Calendario Prove Scritte:

Il giorno sabato 9 Marzo 2013 alle ore 9:00 presso l’Università Politecnica delle Marche - Facoltà di Ingegneria sita in Fermo - Via Brunforte n. 47/49.

Elenco candidati (in ordine alfabetico) ammessi alla Prova scritta (PDF 13 kB)

Valutazione titoli (PDF 35,4 kB)

Esito prove scritte del 9 marzo 2013 (PDF 13,4 kB)

Calendario Prova Orale:

Diario prova orale del 16 aprile 2013 - pubblicato il 21 marzo 2013 (PDF 12,7 kB)

Esito prova orale del 16 aprile 2013 - in pubblicazione dal 17 aprile 2013 (PDF 9, kB)

Graduatoria finale approvata con Delibera di Giunta n. 80 del 30 aprile 2013 (PDF 36,7 kB)

Elenco vincitori (PDF 11,2 kB)

 


Avviso di concorso pubblico per titoli ed esami per l'assunzione a tempo pieno e indeterminato di n. 1 unità di cat. C - profilo di "assistente servizi specialistici"
Bando (PDF 133 kB)
Termine di scadenza per la presentazione delle domande: 10 dicembre 2012

Modello per la valutazione dei titoli posseduti dai candidati al 10.12.2012 (DOC 179 kB)

Calendario Prove Scritte:

Il giorno sabato 23 Marzo 2013 alle ore 9:00 presso l’Università Politecnica delle Marche - Facoltà di Ingegneria sita in Fermo - Via Brunforte n. 47/49.

Elenco candidati (in ordine alfabetico) ammessi alla Prova scritta (PDF 13 kB)

Valutazione titoli (PDF 10,2 kB)

Esito prova scritta del 23 marzo 2013 (PDF 10,9 kB)

Calendario Prova Orale:

Diario prova orale del 7 maggio 2013 - pubblicato in data 11 aprile 2013 (PDF 11,3 kB)

Esito prova orale del 7 maggio 2013 - in pubblicazione dal 7 maggio 2013 (PDF 8,64 kB)

Graduatoria finale approvata con Delibera di Giunta n. 93 del 14/05/2013 (PDF 9,29 kB)

Elenco vincitori (PDF 8,94 kB)

Rinnovo Consiglio Camerale

Rinnovo Consiglio della Camera di Commercio di Fermo per il mandato 2013-2018.

Ai fini della ripartizione dei seggi del Consiglio camerale di Fermo, le Organizzazioni imprenditoriali, le Organizzazioni sindacali dei lavoratori, le Associazioni di tutela degli interessi dei consumatori e degli utenti devono far pervenire alla Camera di Commercio di Fermo la documentazione prevista dal D.M. n. 156/2011.

Responsabile del procedimento è il Segretario Generale, Dott. Marco Peroni.

In questa pagina sono disponibili il testo completo dell'Avviso, i moduli utilizzabili per gli adempimenti in argomento con le istruzioni per la presentazione degli elenchi e la normativa di riferimento.


Avviso del Presidente della Camera di commercio di Fermo
(PDF 791 kB)

Organizzazioni imprenditoriali
Allegato A (PDF 90 kB) - Allegato B (PDF 50 kB)

Organizzazioni sindacali e le Associazione dei consumatori
Allegato C (PDF 90 kB) - Allegato D (PDF 47 kB)

Apparentamento
Allegato E (PDF 12 kB)

Chiave pubblica per crittografia CCIAA.FM.CER (PDF 2 kB)

Guida per  crittografia – Associazioni (PDF 405 kB) 

Istruzioni per compilazione elenchi - allegato B (PDF 24,5 kB)

Istruzioni per compilazione elenchi - allegato D (PDF 8,68 kB)

Valutazione: 
No votes yet
Condividi questa pagina
Ultima modifica: 30/12/2016 - 10:12

Camera di Commercio delle Marche sede provinciale di Fermo - Corso Cefalonia, 69 - 63900 Fermo - cciaa@pec.marche.camcom.it - P.IVA 02789930423 - tel. 0734 217511

SITEMAP - Responsabile del procedimento di pubblicazione - Note Legali - Privacy