Certificato di origine

Il certificato di origine è un documento che attesta l’origine delle merci esportate in via definitiva.

Il rilascio del certificato di origine deve essere richiesto alla Camera di Commercio nella cui circoscrizione l’impresa richiedente ha la sede legale, oppure, l’impresa ha:

  • l’unità operativa, risultante dal Registro Imprese della Camera di Commercio, cioè dove viene fabbricata la merce da esportare o dove la merce ha subito l’ultima trasformazione sostanziale (previa dichiarazione dell’impresa);
  • la disponibilità della merce da esportare e relativi documenti allegati; in tal caso occorre l’autorizzazione preventiva della Camera di Commercio dove l’impresa ha la sede legale.

Cosa fare per ottenerlo

L'impresa richiedente deve ritirare presso la Camera di Commercio i formulari dei certificati di origine distribuiti dietro presentazione dell'apposito modello di richiesta (PDF 13 kb).
Per ottenere il visto sul formulario del certificato di origine, questo dovrà essere presentato alla Camera di Commercio compilato, con la macchina da scrivere oppure mediante computer, a cura dell'Impresa richiedente e firmato sulla copia rosa “richiesta di rilascio”, dal legale rappresentante dell'Impresa richiedente.
Al formulario compilato dovranno essere allegati i seguenti documenti che verranno trattenuti dalla Camera di Commercio :

  • fattura di vendita firmata dal legale rappresentante;
  • packing list (se la fattura di vendita non contiene indicazioni su pesi e/o quantità);
  • copia della lettera di credito (se menzionata sul c.o.);
  • fattura pro-forma (se menzionata sul c.o.);
  • fatture di acquisto in caso di merci non prodotte dall’impresa richiedente o dichiarazioni dei fornitori (in caso di merci di origine comunitaria acquistate da terzi non produttori);
  • fatture di acquisto, bolle doganali di importazione e certificati di origine (in caso di merce di origine extracomunitaria).

 È possibile rilasciare un solo originale per spedizione.

L'Ufficio Commercio Estero potrà richiedere ogni altra informazione o documento ritenuti necessari o utili al fine di accertare l’origine delle merce.

I formulari inutilizzati o compilati erroneamente dovranno essere restituiti alla Camera di Commercio. Lo smarrimento o furto dei formulari dovrà essere notificato alla Camera di Commercio, allegando copia della denuncia presentata alle competenti autorità. La distruzione accidentale dei formulari va comunicata in forma scritta alla Camera di Commercio.


Modulistica

Richiesta modelli certificati di origine (PDF 13 kb) (da riportare su carta intestata dell’impresa);
Modello deposito firma
(PDF 16 kb) (da riportare su carta intestata dell’impresa).


Costi

  • ogni originale e copia da vistare 5,00 Euro;
  • visti su fatture/dichiarazioni allegate 3,00 Euro;
  • legalizzazione 3,00 Euro.

Allegati

Valutazione: 
No votes yet
Condividi questa pagina
Ultima modifica: 29/12/2016 - 04:12

Camera di Commercio delle Marche sede provinciale di Fermo - Corso Cefalonia, 69 - 63900 Fermo - cciaa@pec.marche.camcom.it - P.IVA 02789930423 - tel. 0734 217511

SITEMAP - Responsabile del procedimento di pubblicazione - Note Legali - Privacy