Manifestazioni a premio

Le manifestazioni a premio consistono in iniziative pubblicitarie che hanno lo scopo di promuovere la conoscenza o la vendita di prodotti e servizi attraverso la distribuzione di premi o sconti.

Si distinguono in:

  • operazioni a premio, dove i premi sono assegnati a tutti quelli che acquistano prodotti o servizi
  • concorsi a premio, dove i premi sono assegnati a un certo numero di partecipanti, in base alla sorte o alla loro capacità

Le Camere di commercio possono intervenire, a richiesta degli organizzatori, nei concorsi a premio per l'individuazione dei vincitori e l'assegnazione dei premi con relativo onere a carico dei soggetti promotori; tali operazioni devono essere svolte infatti alla presenza di un notaio o del funzionario camerale responsabile della tutela del consumatore e della fede pubblica, o di suo delegato.

Dal 25 gennaio 2011 il Servizio Prema on-line, è l'unico canale per trasmettere le comunicazioni sulle Manifestazioni a premio al Ministero dello Sviluppo Economico.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito Internet del Ministero dello Sviluppo Economico, dove è possibile scaricare anche una guida completa al Prema on line, o possono essere richieste via mail all'indirizzo: m.premioinfo@mise.gov.it o imp.mccvnt.div19@pec.sviluppoeconomico.gov.it

Con delibera n. 194 del 4/11/2019 la Giunta camerale ha deliberato di fissare le tariffe per prestazioni rese dal funzionalio camerale o di suo delegato.

Per gli interventi compiuti dal funzionario camerale nelle fasi concorsuali di cui all’art.9, comma 1, del DPR 430/2001 (assegnazione dei premi, chiusura del concorso), nei luoghi indicati dai promotori, si applica la tariffa di Euro 350,00 + I.V.A.

Qualora le operazioni si svolgano negli uffici della Camera di Commercio ed in orario d’ufficio, la tariffa è ridotta a Euro 200,00 + I.V.A.

Qualora la presenza del funzionario camerale si protragga oltre tre ore, la tariffa di cui ai commi 1 e 2 è maggiorata di Euro 150,00 + I.V.A. per ogni ora successiva.

Ulteriori maggiorazioni dell’importo base di cui al comma 1 (eventualmente aumentato ai sensi del comma 3) sono dovute nei seguenti casi:

● + 50% per intervento effettuato dopo le ore 18,30 in giornata lavorativa;

● + 100% per intervento effettuato dopo le ore 22 in giornata lavorativa.

L’importo complessivo come sopra determinato è ulteriormente aumentato del 50% per interventi effettuati nelle giornate di sabato e domenica e del 100% per le seguenti festività: 6 gennaio, Lunedì dell’Angelo, 25 aprile, 1 maggio, 2 giugno, 1 e 2 novembre, 8, 24 e 31 dicembre (per il 24 e il 31 dicembre il servizio viene reso per concorsi le cui operazioni terminano entro le ore 18.00).

Il servizio non viene reso nei giorni: 1 gennaio, Pasqua, 15 agosto, 25-26dicembre.

Nel caso in cui il congegno utilizzato per l’assegnazione dei premi richieda particolari conoscenze tecniche e si renda necessaria la presenza di un esperto che renda apposita perizia, i relativi costi sono a carico dei promotori. La decisione in ordine alla necessità di avvalersi di una risorsa tecnica esterna è assunta a giudizio insindacabile del funzionario incaricato.

Per ogni intervento del funzionario camerale, è previsto il pagamento anticipato della tariffa base. L'eventuale maggiore importo derivante dall'applicazione delle tariffe di cui all'art. 2 dovrà essere pagato entro 30 giorni dall'invio di apposita fattura.

Contatti

Tel. 0734 217511, tasto 3
regolazione.mercato@fm.camcom.it

Pec cciaa@pec.marche.camcom.it

 

Valutazione: 
1
Average: 1 (1 vote)
Condividi questa pagina
Ultima modifica: 13/03/2020 - 02:03

Camera di Commercio delle Marche sede provinciale di Fermo - Corso Cefalonia, 69 - 63900 Fermo - cciaa@pec.marche.camcom.it - P.IVA 02789930423 - tel. 0734 217511

SITEMAP - Responsabile del procedimento di pubblicazione - Note Legali - Privacy